Le ultime notizie su viaggi, lingue e cultura da EF Education First
Menu

Perché le soft skills e lo studio di una lingua all’estero vanno di pari passo

Perché

Nel mondo sempre più rapido e globalizzato le soft skills stanno diventando sempre più importanti per le aziende e un fattore di successo per i dipendenti. Sono diventate così importanti da essere considerate le competenze del 21⁰ secolo.

Come definiamo le soft skills?

Si possono definire come competenze interpersonali, emotional intelligence, capacità comunicative e tratti caratteristici che aiutano a gestire la percezione che gli altri hanno di noi e a migliorare le interazioni con il prossimo.

Sul lavoro le competenze che le aziende cercano di più sono: problem-solving, capacità comunicative (in particolare in inglese), gestione del tempo, parlare in pubblico, empatia e capacità negoziatorie.

Pensa al leader di un’azienda che ha presentato nella sua seconda lingua l’inglese. Ottime capacità di presentazione, comunicazione e un alto livello d’inglese sono fondamentali in questa situazione. Tutte queste competenze sono trasferibili e acquisibili.

Studiando all’estero (con magari un’esperienza di stage in azienda per finire) acquisirete capacità organizzative, migliori abilità comunicative (parlare in pubblico, presentare in una diversa lingua davanti a più persone…) e volontà di superare gli ostacoli. Verrete considerati persone indipendenti, flessibili, in grado di risolvere i problemi in modo creativo e di muoversi in ambienti multiculturali.

Consiglio: Se amate viaggiare e scoprire nuove culture, scrivetelo nell’introduzione e inserite tutte le vostre esperienze all’estero nella sezione esperienza e/o educazione. Questo è particolarmente importante se vi state candidando per un lavoro all’estero o in una multinazionale.

Oltre alle competenze che migliorerete solo perchè siete all’estero, come quelle elencate sopra, EF offre corsi altamente personalizzabili con lezioni focalizzate tra cui: Business English, Competenze per l’inserimento professionale, comunicazione professionale, management, riunioni, negoziazioni, presentazioni, competenze sociali, affari internazonali, studio di business case, conversazione, scrittura creativa, e tanto altro. In questo modo non solo migliorerete la vostra lingua di studio durante il programma, ma allo stesso tempo acquisirete diverse soft skills. Che sia scrivere testi lavorativi, gestire meeting, negoziare, comunicare al telefono o parlare in pubblico, proprio come per il leader che presenta in inglese, queste soft skills vi renderanno candidati appetibili per il lavoro dei vostri sogni.

Scopri di più Maggiori informazioni